Se avete un anno a disposizione per organizzare il vostro matrimonio, conviene non perdete tempo, perché un anno passa in fretta e potrete organizzare il tutto con la dovuta calma ed avere la possibilità di trovare quello che vi occorre a prezzi più convenienti.
Tuttavia, se avete la necessità di organizzare un matrimonio in tempi più ristretti, niente paura, perché sarà sufficiente soltanto accelerare alcuni passaggi e se siete fortunate, potrete incorrere in qualche occasione davvero vantaggiosa e risparmiare molti soldi.
Questo è solo uno schema dove sono state inserite le scadenze principali per organizzare un matrimonio. Potete stamparlo e personalizzarlo in base alle vostre esigenze, inserendo tutte le vostre scadenze anche quelle relative ai dettagli.
12 mesi prima
Scegliete il luogo dove volete sposarvi (Chiesa o Municipio) e contattateli per verificare la disponibilità. Fissate, quindi, la data e prenotate la location per il ricevimento. Nel caso abbiate scelto una location super gettonata è bene prima di fissare la data in Chiesa e/o Municipio contattare un referente della stessa al fine di verificarne l’effettiva disponibilità.
Iniziate a dedicatevi alla scelta di quello che sarà il vostro nido d’amore (se non lo avete già) e ad appuntarvi, magari su un diario di nozze scelto per l’occasione, spunti, idee, indirizzi, numeri di telefono e tutto ciò che vi potrà essere utile durante la fase organizzativa.
10 mesi prima
Iniziate a fare una lista approssimativa delle persone che volete invitare al matrimonio, vi servirà per dare un numero indicativo al ristorante ed in seguito per le bomboniere.
9/8 mesi prima
Informatevi al Comune su come avvengono le pubblicazioni e sui tempi che ci vogliono, così potrete raccogliere tutta la documentazione necessaria e prenotare una data per voi più comoda. Se avete scelto il matrimonio in chiesa, sarà il caso di parlare con il vostro parroco per il corso prematrimoniale, e scegliere con lui i canti e le letture liturgiche per la cerimonia in chiesa.  Dedicatevi, poi, alla scelta dell’arredo per la casa. Decidete i testimoni e comunicate loro la vostra scelta. Se rientra nei vostri progetti iniziate ad organizzare la festa per il fidanzamento ufficiale durante la quale informerete parenti ed amici che convolerete a giuste nozze.
7 mesi prima
E’ arrivato il momento di pensare all’abito della Sposa. Se avete la fortuna di trovarlo nel prima atelier che visitate tanto di guadagnato, altrimenti vi occorrerà del tempo per visitare diversi atelier e trovare l’abito giusto per voi. Se la vostra forma fisica lascia un po’ a desiderare dedicate qualche ora alla settimana per fare sport e iniziate una dieta adeguata per arrivare al grande giorno con una linea invidiabile.
Sarebbe il caso di prenotare anche il fotografo e pensare al complesso musicale che si occuperà dei brani per la cerimonia e dell’intrattenimento musicale durante il banchetto, prendete con loro accordi e stabilite ogni dettaglio
6 mesi prima:
Cominciate a prenotare il viaggio di nozze… con la maggior parte dei tour operator prima si prenota e più si risparmia e potrete sfruttare le promozioni che molte agenzie viaggi riservano ai novelli sposi, nonchè controllate che i vostri documenti siano in regola, in particolare il passaporto se la vostra luna di miele prevede un viaggio all’estero. Nel caso ci siano invitati che arrivano da altre città scegliete l’albergo che li ospiterà e prenotate le stanze. Scegliete le partecipazioni insieme agli inviti e ai biglietti di ringraziamento.
Preparate una lista nozze in base alle vostre esigenze. Se ci sono molti invitati, potete scegliere anche più di un negozio dove predisporre la lista nozze, magari una per gli amici ed un’altra per i parenti, ed infine non è esagerato scegliere anche la bomboniera, perché è possibile che ci voglia del tempo per l’ordinazione ed il confezionamento, soprattutto se si tratta di oggetti particolari e di grandi quantità. Se poi avete scelto il fai da te, cominciate prima, perché vi occorrerà ancora più tempo e pazienza.
5 mesi prima
Una volta selezionato l’abito da sposa iniziate le prime prove e dedicatevi, poi, alla scelta di scarpe, intimo e accessori. Prenotate l’auto ed eventuali navette per accompagnare gli invitati al ricevimento. Quando saranno pronte le partecipazioni, la lista nozze, e la lista completa degli invitati, potrete dare l’annuncio ufficiale del vostro matrimonio inviando le partecipazioni, dando, così, tempo agli invitati di organizzarsi.
Prenotate il parrucchiere e l’estetista, definendo il tipo di trucco e di acconciatura e i trattamenti estetici da eseguire. Alcuni trattamenti estetici vanno iniziati qualche tempo prima. E’ il momento anche di pensare agli addobbi floreali, scegliere il tipo di fiori, per la macchina, la casa, la chiesa ed ovviamente per il bouquet.
4 mesi prima
Comprate le fedi e definite il menù e la carta dei vini insieme al responsabile del catering, scegliete la wedding cake e i dolci per il buffet.
3 mesi prima
Fissate un appuntamento per fare una prova di trucco e parrucco. Lo sposo si occuperà della scelta del suo vestito e degli accessori. Scegliete i paggetti e le damigelle che vi precederanno durante l’entrata in Chiesa (o in Municipio) e chiedete il permesso ai loro genitori. E’ arrivato anche il momento di definire tutti  i dettagli a cui non avete pensato ancora come a chi assegnare le letture durante la celebrazione del matrimonio, chi guiderà l’auto della sposa, il luogo dove fare le fotografie dopo la cerimonia.
2 mesi prima
E’ utile parlare con il parroco che celebrerà la messa per fare qualche prova dei momenti principali della cerimonia e è necessario definire i canti per la celebrazione.
Ritirate le fedi. Se avete scelto un paggetto, allora sarà il caso di custodirle voi, se, invece, il vostro paggio è una persona adulta e vaccinata, potrete affidargli le fedi che porterà con sé al momento della cerimonia. Controllate che siano state esposte le pubblicazioni in Chiesa o al Comune, stabilite la disposizione dei tavoli, fate stampare il menù, scegliete i segnaposto, il nome ed eventuali frasi da abbinare ad ogni tavolo. Dedicate un giorno alla prova generale dell’abito.
Raccogliete le adesioni al matrimonio da parte delle persone invitate, in modo che avrete un numero più o meno certo delle presenze e potrete comunicarlo al ristoratore che dovrà preparare il banchetto. 1 mese prima
Questi saranno i giorni più impegnativi, perché dovrete fare tante cose che non si possono affatto anticipare:
– effettuare sopralluoghi insieme al fioraio, al fotografo e ai musicisti per definire gli ultimi dettagli.
– Richiedete al catering una prova per testare le portate del ricevimento. Sottoponetevi, infine, ad una serie di sedute dall’estetista: ceretta, peeling, massaggi ecc.
– ritirare le bomboniere, anzi se il ristoratore è d’accordo, potrete portarle qualche giorno prima al ristorante in modo da avere un pensiero in meno il giorno del matrimonio;
1 settimana prima
fate la prova definitiva dell’abito e prendete appuntamento con l’atelier per la consegna a casa. Dedicate una serata per festeggiare insieme agli amici più stretti l’addio al celibato/nubilato. Iniziate a preparare le valigie per il viaggio di nozze. Consegnate le fedi al testimone. Recatevi dal parrucchiere per ritoccare taglio e colore e stabilite un giorno per rilassarvi, magari insieme al partner, in una spa dove potrete eliminare ansie e stress accumulati con massaggi e trattamenti benefici. Il bouquet dovrà essere consegnato il giorno stesso dal fioraio oppure sarà la suocera a ritirarlo e a consegnarvelo a casa.
Il giorno prima
confermate gli appuntamenti con parrucchiere, truccatore e fotografo, fatevi consegnare abito e accessori e riponeteli in maniera che non vengano visti e toccati da nessuno, saldate i conti con i fornitori e verificate con loro che tutto sia come avevate stabilito. Se il matrimonio avverrà in Chiesa dedicate un’ora della giornata per confessarvi. Consegnate ad un’amica tutto ciò che potrà servirvi quel giorno: un paio di calze di ricambio, prodotti necessari per ritoccare un po’ il trucco e così via.
Fate un rapido ripasso a tutte le cose che avete fatto e verificate che ogni cosa sia al suo posto.
A fine giornata una bella tisana rilassante e a letto presto, domani è il grande giorno!!
Il giorno del vostro matrimonio
Finalmente è arrivato il giorno fatidico….
Ora non dovrete fare altro che vestirvi, recarvi in chiesa e godervi la giornata in ogni momento!

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. MAGGIORI INFORMAZIONI | OK